Author Archives: SR

  • 0

Spegnimento della lampada dell’XI Capitolo Generale

Domenica 28 novembre, durante il canto d’ingresso della S. Messa di comunità, in Chiesa grande della Piccola Casa di Torino, con una semplice, ma sentita cerimonia le neo-Consigliere sr. Anastasia e sr. Mary Raphael hanno portato davanti all’altare la lampada che era stata posta, all’inizio del Capitolo, davanti alla tomba del nostro Santo e che è rimasta accesa per tutto il tempo capitolare.

Ora è tempo di gratitudine per la conclusione della celebrazione dell’XI Capitolo.

A Dio anzitutto che nella Sua amabile Divina Provvidenza ha guidato i nostri passi affinchè, sorelle di vita contemplativa e di vita apostolica, in comunione, potessimo ricercare ciò che Gli dà gusto in ogni cosa. Perché noi nella Piccola Casa, siamo qui per questo e per nient’altro.

Deo gratias a tutte, a tutti…ad ogni figlia e figlio della Piccola Casa, in ogni parte del mondo”.

Suora Madre, al termine della S. Messa, ha letto una preghiera, quindi è stata spenta la lampada, ma come ha detto Madre Elda, non finisce il cammino capitolare perché si apre il tempo forte di accoglienza e di ricezione delle proposte capitolari.

Un cammino che desideriamo fare insieme, accompagnati dalla santità di sr. Sr Maria Carola e dei nostri Santi cottolenghini

Deo Gratias!.


  • 0

Commemorazione della Venerabile Suor Maria Carola

28 novembre 2021

Carola Cecchin: donna di comunione e di pace “Consacrali nella verità” (Gv 17,19) meditazione tenuta da don Pierluigi Cameroni. Deo gratias!

per approfondimenic vedi sito www.cottolengo.org https://www.cottolengo.org/index.php/2021/11/26/commemorazioni-in-onore-di-suor-maria-carola-cecchin/


  • 0

Termine dell’evento celebrativo del Capitolo Generale

Carissime Sorelle,

sabato 26 novembre con l’intervento di Suora Madre si è ufficialmente concluso l’evento celebrativo del nostro XI Capitolo Generale.

Al termine del suo discorso ci siamo recate in cappella e cantando il Te Deum di ringraziamento quattro Sorelle, in rappresentanza di tutte le Sorelle cottolenghine presenti nei quattro continenti, hanno portato l’incenso e lo hanno posto ai lati dell’altare a significare la lode a Dio che sgorga dal cuore di ogni Sorella cottolenghina.

Ciascuna di noi, poi, ha portato all’altare un lumino esprimendo così il desiderio di essere luce là dove il Signore ci pone, presso le Sorelle delle nostre rispettive comunità e monasteri, presso i nostri fratelli e sorelle che incontriamo, per cui preghiamo e dei quali ci prendiamo cura.

Il momento celebrativo si è concluso con un altro gesto carico di una valenza simbolica.

Madre Giovanna ha unto la fronte e le mani di Madre Elda invocando su di lei il dono dello Spirito di Sapienza, di Fortezza e a sua volta, Madre Elda, ha benedetto ciascuna di noi invitandoci ad essere una benedizione per le sorelle delle nostre comunità e monasteri.

Deo Gratias a Dio Padre Buono e Provvidente per questa esperienza capitolare! Un’esperienza di intensa comunione, di condivisione, di collaborazione, di confronto, di ricerca, di dono reciproco…il tutto in un clima di servizio e di gioia.

In sintesi, un’esperienza davvero SINODALE.

27 novembre 2021 – Discorso conclusivo di Madre Elda Pezzuto

  • 1

Comunicato finale

Caritas Christi Urget nos!                                                                  Celle Ligure, 26 novembre 2021

A tutte le Comunità

della Congregazione

Suore di San G. B. Cottolengo

Carissime Sorelle,

l’evento capitolare sta per concludersi e tutte noi, Delegate capitolari, desideriamo ringraziarvi per le tante manifestazioni di affetto e assicurazioni di preghiera e offerta con cui ci avete seguito e sostenuto nei nostri lavori.

A tutte e a ciascuna esprimiamo gratitudine e riconoscenza. Deo gratias!

In questi giorni, dopo il lavoro svolto dalle due Assemblee di Famiglia, abbiamo ripreso l’analisi di quanto abbiamo elaborato nelle diverse Commissioni e approvato delibere e orientamenti che guideranno il cammino del prossimo sessennio.

Invochiamo ancora lo Spirito di sapienza e di comunione perché sappiamo accogliere con disponibilità quanto Dio, Padre Provvidente, desidera per ciascuna, per la Congregazione, la Piccola Casa e la Chiesa.

DEO GRATIAS, SEMPRE

e AVANTI IN DOMINO!

Le Sorelle capitolari


  • 1

È come un albero piantato lungo un corso d’acqua…

Caritas Christi Urget nos! Celle Ligure, 21 novembre 2021

Carissime Sorelle,
vogliamo raccontarvi di un momento intenso, segno di speranza che noi Sorelle sabato 20 novembre nel primo pomeriggio: la messa a dimora di due alberi, un ulivo e un arancio. Un gesto simbolico con il quale abbiamo voluto ringraziare il Signore del Cielo e della Terra e sottolineare l’importanza e la necessità di prenderci cura, insieme al Creatore, di quanto Egli ha posto nelle nostre mani.
Siamo state introdotte a questo gesto con la visione di un cortometraggio dal titolo “L’uomo che piantava gli alberi”, un racconto allegorico di Jean Giono, pubblicato nel 1953. È la storia di un pastore che, con impegno costante, riesce a riforestare da solo un’arida vallata ai piedi delle Alpi nella prima metà del XX secolo.
Anche noi siamo chiamate a essere collaboratrici dell’opera di Dio, a contribuire al bene di tutti e a farci carico della Casa comune che il Padre ci affida.
Al termine del filmato ci siamo recate presso il giardino della casa di Celle Ligure dove era stato preparato il terreno per compiere questo gesto significativo, accompagnato da una breve celebrazione appositamente preparata dalle Sorelle dei Monasteri.
Dopo aver ascoltato un brano della Parola di Dio, insieme abbiamo pregato il Signore di benedire il nostro lavoro; poi Suora Madre ha asperso con l’acqua benedetta tutte noi e il giardino circostante.
Durante il canto del Magnificat abbiamo messo a dimora i due piccoli alberi e tutte insieme abbiamo collocato la terra attorno alle radici e innaffiato abbondantemente il terreno!
Facciamo nostre le parole della preghiera di benedizione pronunciata in questo rito:

Dio, Creatore e Padre,
tu alle origini del mondo
hai stabilito che la terra
produca germogli e frutti d’ogni genere,
il seme per i campi e il pane per la mensa;
fa’ che le nostre campagne,
allietate da un abbondante raccolto,
frutto della nostra fatica
e dono della tua benedizione,
possano contribuire
al benessere comune.

Deo gratias!
le Sorelle capitolari

Le due Assemblee di Famiglia al completo

  • 2

Elezioni delle Consigliere di Vita Apostolica

Caritas Christi Urget nos! Celle Ligure, 21 novembre 2021

A tutte le Comunità
della Congregazione
Suore di San G. B. Cottolengo

Carissime Sorelle,

con gioia vi annunciamo l’esito dell’elezione delle Con-
sigliere di vita apostolica.

Domenica, 21 novembre 2021, a Celle Ligure (Savona-Italia)
sono state elette Consigliere generali di Vita apostolica:

• Suor Anastasia Kagendo Nkubitu, ambito “Formazione e Pastorale giovanile e vocazionale”
• Suor Mary Raphael Soshiyath, ambito ” Consacrazione e Missione in Africa, America, Asia”
• Suor Raffaella Gadda, ambito “Consacrazione e Missione in Europa”
• Suor Luisa Busato, ambito “Comunicazione e Famiglia Carismatica: Carisma e Laici”

Ora il Consiglio generale, composto da Suora Madre, dalle Consigliere di vita contemplativa e di vita
apostolica è al completo! Benediciamo il Signore, rendiamo grazie a Dio!
A Suora Madre e alle nuove Consigliere generali il nostro augurio fraterno e il costante ricordo nella
preghiera perché il loro servizio sia fecondo e favorisca quel rinnovamento che tutte siamo chiamate
a desiderare, ad accogliere come dono di grazia e a vivere!

DEO GRATIAS
e AVANTI IN DOMINO!
Le Sorelle capitolari


  • 0

Elezione di Suor Vice-Madre e Consigliere di Vita Contemplativa

Caritas Christi Urget nos! Celle Ligure, 20 novembre 2021

A tutte le Comunità
della Congregazione
Suore di San G. B. Cottolengo

Carissime Sorelle,
con gioia vi annunciamo l’esito dell’elezione della Vicaria generale e delle Consigliere di vita
contemplativa.

Sabato, 20 novembre 2021, a Celle Ligure (Savona-Italia)

è stata eletta Vice Madre:

 Suor Carla De Feo

Sono state elette Consigliere generali di Vita contemplativa:

 Suor Cristina Cattaneo
 Suor Paola Maria degli Angeli De Bortoli
 Suor Rossella Ghidinelli
 Suor Maria Patrizia Morosini

Domani, 21 novembre, si svolgeranno le elezioni delle Consigliere generali di vita apostolica.
A tutte le neo-elette un caloroso e fraterno augurio e il sostegno della preghiera, affinché in ogni
cosa possano operare nella comunione, secondo la volontà di Dio e il cuore del nostro Santo!

DEO GRATIAS
e AVANTI IN DOMINO!
Le Sorelle capitolari


  • 0

  • 2

Invocando lo Spirito

19 novembre 2021

Carissime Sorelle,

vi raggiungiamo nuovamente per annunciarvi che nei giorni di sabato 20 novembre ci sarà l’importante atto dell’elezione della Vicaria generale, da parte dell’Assemblea capitolare, e delle Consigliere generali di vita contemplativa da parte dell’Assemblee di Famiglia.

Nella giornata di domenica 21 novembre l’Assemblea della Famiglia di Vita apostolica eleggerà le proprie Consigliere generali.

Mentre ringraziamo ancora il Signore per il dono di Madre Elda, continuiamo ad invocare lo Spirito di Sapienza perché ci assista nella scelta delle Sorelle che affiancheranno Madre Elda nel prossimo sessennio.

Certe della vostra vicinanza nella preghiera, vi salutiamo fraternamente.

                                                                                                            In Domino!

                                                                                                     Le Sorelle capitolari


  • 1

15 novembre 2021 – Festa di Madre Marianna Nasi

Carissime Sorelle,

è ancora viva in ciascuna l’emozione e la gioia per l’elezione di Madre Elda: di tutto rendiamo grazie a Dio. Deo gratias!

Vi facciamo ora partecipi di quanto andremo a vivere nei prossimi giorni.

Ieri 14 novembre, abbiamo accolto le sorelle che ogni Monastero ha eletto per formare, insieme alle Capitolari già presenti, l’Assemblea di famiglia di vita contemplativa. L’Assemblea di Famiglia di vita apostolica è già al completo, in quanto formata da tutte le Sorelle capitolari di vita apostolica.

E sempre ieri abbiamo iniziato a lavorare divise nelle due Assemblee, come previsto dalla Regola di Vita, per affrontare le questioni specifiche riguardanti ogni Famiglia. Prevediamo di procedere secondo questa modalità fino a sabato.

Ogni sera leggiamo i messaggi che ci inviate: gli auguri, le parole di incoraggiamento, l’assicurazione della vicinanza e del ricordo nella preghiera ci sostengono in questo delicato compito a servizio dell’intera Congregazione.

Certe che continuate a seguirci, ancora ci affidiamo al vostro ricordo perché in ogni cosa possiamo dar gusto a Dio e ricercare unicamente la sua volontà.

                                                                                                            In Domino!

                                                                                                     Le Sorelle capitolari


Frase del Santo

L’allegria non ha mai guastato la santità