Sr Maria Carola 2019

Sr. Maria Carola….un esempio di “santità” cottolenghina…

La santità, come dice Papa Francesco nell’Esortazione Apostolica Gaudete ed exultate è “ una chiamata universale. Si diventa santi vivendo le Beatitudini, la strada maestra perché “controcorrente” rispetto alla direzione del mondo. Si diventa santi tutti, perché la Chiesa ha sempre insegnato che è una chiamata possibile a chiunque, lo dimostrano i molti santi “della porta accanto”.

Quest’anno abbiamo voluto celebrare il giorno della nascita al cielo della nostra Sorella e Serva di Dio, sr. Maria Carola Cecchin, con due momenti molto significativi:

Nel pomeriggio di sabato 16 novembre 2019 abbiamo vissuto un momento di intensa celebrazione e di intensa bellezza grazie al Coro Hope per la preghiera della Diocesi di Torino.
Parlare di santità è parlare di bellezza, è fare memoria della bellezza che ci inabita, la bellezza di Dio. Quella bellezza che i Santi ne hanno fatto il senso vero e pieno della loro vita, se ne sono lasciati afferrare e l’hanno testimoniata con una vita simile a quella di Gesù nell’amore e nell’amare.
Grazie a questo momento di intensa celebrazione, siamo stati aiutati a fare memoria della personale chiamata alla santità e quindi a rinnovare in noi il desiderio di farci santi.
La strada che passa da te (musica e pensieri ispirati alla esortazione apostolica “Gaudete et Exultate” di Papa Francesco) è il titolo, il tema di quanto i nostri amici del Coro Hope ci hanno proposto… un richiamo alla gioia del Vangelo, un richiamo alla gioia della santità a cui siamo chiamati…una gioia che passa per quella strada che Gesù ci ha indicato, quella strada che incrocia le tante strade percorse dai nostri fratelli, viandanti come noi, quella strada che ogni giorno facciamo e che passa per il nostro quotidiano, vissuto in coerenza evangelica.

Domenica, il nostro sacerdote cottolenghino, don Nichola Kirimo, ha tratteggiato la figura di sr. Maria Carola come donna “chiamata per la Carità”…
Posseduta dall’Amore di Cristo, lo ha testimoniato nel suo quotidiano vivere la prossimità, la dedizione e la cura pastorale alle anime, dando volto alla tenerezza di Dio.

Se vuoi ascoltare l’audio della commemorazione è possibile scaricarlo qui:

Grazie, sr Maria Carola, perché guardando a te, nasce in noi un rinnovato desiderio di solcare la stessa strada…di guardare a noi stessi, di prendere in mano la nostra vita per viverla santamente.


Frase del Santo

L’allegria non ha mai guastato la santità